#SMUOVIAMOLARICERCA Crowdfunding SLA AIUTACI

L’associazione Viva la Vita Italia Onlus tramite questo comunicato aderisce all’appello lanciato dal Prof. Vincenzo Silani dell’Istituto Auxologico Italiano, il quale negli ultimi 7 anni è andato avanti con la ricerca, riuscendo a isolare la regione di un cromosoma su cui può essere presente un gene mutato, responsabile della malattia.

silani
Prof. Vincenzo Silani dell’Istituto Auxologico Italiano

Con un vasto sforzo che si è allargato alla comunità scientifica internazionale partendo da ricercatori italiani, utilizzando le più moderne tecnologie (GWAS), è stato caratterizzato il DNA di oltre 13.000 pazienti per la definizione di una predisposizione genetica alla Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA). 

E’ stata identificata una regione (locus) sul cromosoma 17 dove potenzialmente potrebbe risiedere il gene responsabile di malattia. Nel locus risiedono però più di 10 geni che vanno sequenziati e definiti individualmente nel ruolo causale. Tra essi vi è SARM1 che appare essere un ottimo candidato per causare la SLA per le funzioni correlate alla crescita del prolungamento della cellula motoneuronale.

L’ identificazione del gene causale in una popolazione così ampiamente studiata di pazienti SLA rappresenta un passo fondamentale per comprendere i meccanismi di malattia ed elaborare una terapia mirata efficace.

Il passo è breve per la conclusione di un lavoro poderoso ma necessita di un aiuto: i ricercatori sono motivati e pronti a concludere la corsa verso l’identificazione della causa della SLA.

 Ora, per mancanza di fondi, interveniamo in suo aiuto finanziando da subito 2000,00 euro utili a contribuire lo studio per trovare una cura, tuttavia c’è bisogno anche della tua donazione. Abbiamo solo 2 mesi per raccogliere i fondi necessari: aiutaci a fermare la malattia.

E’ stato attivato il Crowdfunding che ha come obbiettivo il sequenziamento della regione già identificata sul cromosoma 17 quale responsabile di SLA dove risiedono più di 10 geni.

L’approvvigionamento dei materiali necessari rappresenta il limite al completamento del progetto.

Al seguente link tutti possono partecipare alla donazione basta anche un solo euro.
Link: DONA ORA

Un malato di SLA non si muove. La ricerca può muoversi grazie a te.

Invitiamo tutte le altre associazioni a fare come noi, finanziare e sostenere questo progetto, basta poco.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti può interessarre anche...

Viva la Vita Italia al Convegno AriSLA 2019

Viva la Vita Italia  adegua il proprio statuto  ai dettami del  DL. 117 del 3.7.2017 …

Assemblea Straordinaria dei Soci – 27/11/19

Viva la Vita Italia  adegua il proprio statuto  ai dettami del  DL. 117 del 3.7.2017 …