Onlus o SPA del dolore?

Onlus o SPA del dolore?

7 ottobre, 2013
Inserito da: vivalavita
Caricato in: Notizie
6 Risposta/e a "Onlus o SPA del dolore?"
  • constato che lei non ha risposto alle mie osservazioni nel merito, constato pure che lei travisa le leggi per suo tornaconto intellettuale.

    • signor giorgio gnocchi, il decreto turco/fazio è disponibile sul web lo legga,risulta squallido constatare che lei continui ad attaccare la libertà di curarsi tramite tale decreto, ne subisce la libertà individuale di ogni persona,sana, o malata, educazione civica signor gnocchi

  • “è doveroso ricordarle caro giorgiog, che la fondazione Stamina, opera da oltre due anni presso una struttura pubblica, in accordo scritto firmato ed avallato da medici e ricercatori della stessa struttura ospedaliera di Brescia, è dovere chiarire che, la segretezza del metodo non pregiudica la validità dello stesso, a maggior ragione, dopo aver valutato i miglioramenti dei diversi pazienti finora in trattamento ai quali è stato riscontrato un miglioramento confermato anche da medici esterni alla struttura quali il Dottor Villanova ed il Dottor Bach”

    Le ricordo che l’accordo di collaborazione tra gli spedali di brescia e vannoni è stato rescisso subito dopo l’interessamento dei NAS, la collaborazione è forzata dai ricorsi vinti dai pazienti
    La segretezza del metodo è vietata per legge a prescindere dai risultati
    l’efficacia e la non tossicità vengono decretate da appositi trial clinici ottenuti da specifica sperimentazione, fatti nai avvenuti per stamina
    Le dichiarazioni, opinioni o certificazioni di qualsiasi specialista, anche titolato, non hanno valore al di fuori della sperimentazione sopra citata, non hanno quindi effetto neanche ipotetiche ed eventuali guarigioni,

    • mi perdoni, forse non è chiaro, che tali responsabilità sono del ministero e non di Stamina, poi se parliamo di libertà di trattamento con cure compassionevoli (ricordiamo nuovamente a chi ancora non sa o forse fa finta di non sapere) come specificato dalla legge Turco/Fazio non necessitano di sperimentazione clinica.

      Cordialmente, si informi.

  • io non faccio parte di nessuna associazione e mi sono fatto comunque un idea piuttosto precisa della vostra. Andiamo per punti
    1)”che fine faranno questi fondi? A chi saranno destinati?” sappiamo benissimo di che associazione sta parlando, vada sul sito e troverà i progetti a cui sono destinati i fondi (bastava solo un clic)
    2)”Se quest’Associazione si dichiara a difesa di tutti i bambini malati, perché non guarda ai risultati ottenuti fin’ora da……..grazie alle infusioni della Stamina Foundation” Vede la maggior parte delle associazioni a tutela dei malati si affida a cliniche, laboratori di ricerca e medici di chiara fama e scientificamente riconosciuti, Stamina Foundation non somministra farmaci o procedure scientificamente riconosciute, anzi, somministra un “qualcosa” di segreto mai sottoposto a sperimentazione e neppure utile per essere considerato “cura compassionevole”
    “E’ doveroso accettare anche opinioni differenti dalle nostre, ma è facile capire che il confronto finisce ove una delle due parti inizia a dichiarare il falso pur di avere ragione”
    P.S. non si sminuisca lei è molto bravo a raccogliere fondi, compreso il 5 per mille
    questo punto è il più facile da replicare, LO dimostri

    • caro giorgiog, dal suo commento dubitiamo fortemente sul fatto che lei non appartiene a nessuna associazione, comunque proviamo a risponderle:
      1) sui fondi raccolti postiamo qui l’intervento facebook del papà del Piccolo Sebastian:Oggi pensavo….che c’è stato un periodo in cui tutti coloro che appartengono all associazione fam sma attaccavano stamina e le staminali…poi silenzio….e il dubbio e’ nato in maniera spontanea…in vista della campagna per la raccolta fondi con sms solidale per le persone affette da sma promossa da fam sma conveniva a loro fare silenzio in modo che le persone che fanno le donazioni avrebbero pensato che i soldi raccolti sarebbero serviti anche alla causa stamina? sara’ che forse sono prevenuto!!!o forse qualcuno potrebbe darmi spiegazioni in merito??grazie (Salvatore Guercio)

      2)è doveroso ricordarle caro giorgiog, che la fondazione Stamina, opera da oltre due anni presso una struttura pubblica, in accordo scritto firmato ed avallato da medici e ricercatori della stessa struttura ospedaliera di Brescia, è dovere chiarire che, la segretezza del metodo non pregiudica la validità dello stesso, a maggior ragione, dopo aver valutato i miglioramenti dei diversi pazienti finora in trattamento ai quali è stato riscontrato un miglioramento confermato anche da medici esterni alla struttura quali il Dottor Villanova ed il Dottor Bach.

      3) come vede, nel nostro sito esiste una sezione “Commenti” per dar facile possibilità di replica a tutti, e ciò da noi descritto in questa risposta è realmente documentabile.

      Cordialmente

  • Lascia un Commento

    Devi essere registrato per lasciare un commento.